Cosa c’è in Gioco

Nichole sta sfidando il candidato in carica Paul Donato perché Medford e Malden meritano leader eletti che rappresentino i nostri valori e le nostre preoccupazioni. Qui di seguito vengono definite solo alcune delle chiare differenze tra loro due:

Paul Donato ha costantemente mancato di proteggere il diritto a un’assistenza sanitaria in ambito di processi di riproduzione completa per le donne. Nichole sostiene il diritto delle donne di poter scegliere e accedere ai servizi dell’assistenza sanitaria in ambito di processi di riproduzione.

  • Ha costantemente tenuto un approccio in favore della vita da Mass Citizens for Life.
  • Nel 2013, ha co-sponsorizzato la legislazione per creare ritardi inutili nell’accesso all’assistenza sanitaria in ambito di processi di riproduzione (Bill H. 1565).
  • Nel 2005 ha votato contro la fornitura tempestiva dell’accesso alla contraccezione di emergenza (S. 2073, appello 84).
  • Nel 2005 ha votato contro la ricerca sulle cellule staminali salvavita (S. 2039, appello 69).

Paul Donato è stato uno dei pochi legislatori dell’area ad opporsi costantemente all’uguaglianza del matrimonio e ha votato contro i diritti e le tutele dei membri della comunità LGBTQ+ in numerose occasioni. Nichole sostiene la piena parità di diritti e tutele per tutti.

    • Nel 2016 ha votato contro il divieto di discriminazione basata sull’identità di genere (S. 735, appello 276).
    • Nel 2012 ha votato contro l’aggiunta dell’identità di genere alle leggi sui crimini d’odio (H. 3810, appello 166).
    • Nel 2007 ha votato per modificare la costituzione dello stato per rendere illegale il matrimonio tra persone dello stesso sesso (Votazione 103 della Convenzione costituzionale).
  • Paul Donato ha votato per enormi tagli alle imposte sulle grandi aziende e si è opposto agli sforzi per spostare le priorità di bilancio verso programmi che supportano le famiglie che lavorano, i bambini e i residenti a basso reddito, e in un momento storico in cui le priorità dall’istruzione, ai trasporti, all’assistenza sanitaria sono sottofinanziate. Nichole lavorerà con l’obiettivo di garantire che le grandi aziende paghino la loro giusta quota e che le nostre priorità siano finanziate.

    • Nel 2019, ha anche votato contro l’eliminazione di una riduzione delle imposte di 37 milioni di dollari specificamente progettata per aiutare le aziende più facoltose, rigettata fermamente dal Senato dello Stato (Bill H. 4127, emendamento 60).
    • Nel 2005, ha votato contro la chiusura di 85 milioni di dollari in scappatoie fiscali, una delle quali ha consentito alle grandi aziende di spostare il capitale fuori dal Commonwealth per evitare le imposte statali (Bill H. 4163, doc. 4167, appello 74).
    • Nel 2003, ha votato contro l’istituzione di una commissione speciale sulla divulgazione delle imposte sulle grandi aziende che avrebbe promosso una maggiore responsabilità aziendale (Bill H.4000 sezione 470, appello 71).
    • Nel 2003 ha votato per estendere il limite ai crediti d’imposta sulle società da 14 a 19 anni (Bill H.4000 sezione 165, appello 71).
  • È giunta l’ora di avere un rappresentante che rispetti la dignità di tutti nel nostro distretto, che lavori per proteggere i diritti di tutti nel nostro distretto e sostenga tutti i nostri vicini che hanno bisogno di un governo statale che lavori per loro. Sono quella persona e chiedo il tuo voto per le imminenti primarie del 1 settembre.

    I nostri valori. Le nostre preoccupazioni condivise.

    Vota Nichole Mossalam